Nella giornata di martedì 3 Marzo sono stati aggiornati l’IMac, MacMini e il MacPro. Non vi sono stati aggiornamenti dal punto di vista del design ma sono state modificate le componenti Hardware per rendere i computer più performanti.

MacMini

Al MacMini e al MacPro è stata inoltre aggiunta la porta MiniDisplayPort per rendere possibile l’utilizzo dell’ultimo cinema display anche con i desktop, cosa fin ora possibile solo con i portatili.

Analizziamo singolarmente le nuove feautures:

**-Le novità del MacMini **sono state aspramente criticate perché dalla apple ci si aspettava qualcosa di più visto che****l’ultimo aggiornamento di questo prodotto è stato c.a 2 anni fa. Sono comunque state implementate le prestazioni; cambiando la CPU che arriva adesso a  2,00 ghz di potenza e sostituendo, la tanto contestata scheda video con una NVIDIA GeForce 9400M che aumenta le prestazioni fino a 5 volte rispetto al precedente modello. La fascia di mercato è accessibile a tutti e i prezzi variano dai  599  ai 799€.

**Il MacPro **è sempre stato la punta di diamante dei desktop mondiali e questa nuova versione lo riconferma tale. Le modifiche riguardano unicamente l’hardware e in special modo la nuova architettura intel di nuova generazione che può arrivare a una configurazione con 8-core e 2.96ghz di potenza. Sono state sostituite le schede grafiche, che adesso sono 2.5 volte più veloce delle precedenti adozioni. Il mac pro ha un prezzo base di 2.299,oo€.

L’IMac Aluminium giunge al suo terzo aggiornamento, che riguarda principalmente la scheda grafica, resa anche questa più potente e veloce. Il prezzo base è di 1.099€ per arrivare a un massimo di 2.009€.

Vi sono stati inoltre altri aggiornamenti minori riguardanti vari prodotti apple: TimeCapsule,Airport express e la tastiera con il filo.

Prossimamente vi scriverò le notizie riguardanti le novità dell’evento del 17 marzo.

Stay Tuned