Quando la campanella dell’ultima ora del tuo ultimo giorno di scuola suona pensi che l’adolescenza sia finita, senti di dover sottolineare quel momento con una frase, senti che sia un momento storico. Bè domani sarà il mio ultimo giorno di scuola, l’ultimo dopo 13 anni. 4939 giorni fa incominciavo questo lungo percorso, che mi ha fatto conoscere centinaia di persone, che mi ha dato amicizie stupende , e momenti di gioia che al momento sono ineguagliabili.

E io piango, perchè non c’è niente altro da fare. Mancano 2 settimane a quella fatidica notte del 22 , la notte prima degli esami, una notte di lacrime e preghiere come diceva venditti, una notte che immagino da tanto, una notte dove sicuramente non riuscirò a dormire, che non so con chi passerò, se da solo, se con gli amici, se con altri.

Il 26 Settembre 1998 assieme a 30 persone incominciavo le mie scuole elementari. non posso citarli tutti ma vorrei ricordarmi di alcuni Ciccio Special, Ciccio Minissale, Miranda, Brunella, le Federica, Giovanni, Nadia, Irene, i gemelli Cincotta,Christian, Francesco Garofalo Gianmarco, Barbara, Rossella, Bianca e tanti altri. Tante persone con le quali ho trascorso 5 anni.

Arrivati alle medie forse mi sono perso con loro, ma io so che quei momenti sono rimasti impressi nella loro memoria quanto nella mia. Le medie, forse non il momento migliore della mia vita, ma dove ho conosciuto colei che è stata mia compagna di banco per tanti anni, Stefania, dove ho continuato la mia amicizia con Miranda, dove ho conosciuto Federica e Davide, e dove sono stato con tante altre persone.

E infine in quel giorno di Settembre 2006 ho incontrato coloro che sono stati i miei compagni di cammino in questi 5 anni più belli, e questi li voglio citare tutti:

Giorgio, Nadia, Liliana, Aurora, Cecilia, Francesco, Fabrizio, Mariahedy, Maria, Eleonora, Adriana, Fulvio, Antonio, Lydia e Mariabeatrice.

Non posso neanche non citare Gaetano , Ruben, Stefania, Alessandra e la sempre onnipresente Miranda che mi hanno accompagnato per alcuni anni.

Senza dimenticare quelli che prima erano i “nuovi” ma che sono diventati “noi”: Zak, Vale, Martina, Jessica,Patty, Simone, Peppe, Pippo, Rosita

Ci sono state poi ulteriori 22 persone nella nostra classe che cmq hanno condiviso anche solo 2 giorni con me.

A tutte queste persone volevo dire Grazie. Una sola parola, Grazie.

Grazie per la vostra presenza, grazie per il vostra affetto e amicizia, Grazie per i compiti passati , grazie per le pizzette alle feste, grazie per i complimenti e gli scherzi, grazie per essere stati parte della mia vita. Domani incomincia il periodo pre esami, ma il giorno stesso quando davanti alla commissione chiuderò i libri e seriamente il liceo sarà finito , non vi dimenticherò e penserò a voi.

Una sola parola. GRAZIE