Oggi Nuova Recensione per il nostro sito.
Oggi Parliamo infatti di Mirror’s Edge,nuovo Hype di EA,sviluppato da DICE,
il primo gioco in first personal body,un plataform in prima persona.
Il gioco consiste nell’affrontare la storia ,saltando da un tetto all’altro,scavalcando muri
ecc.

Anche oggi avremo a corredo la videorecensione**(ancora non on-line)**,sviluppata grazie alle immagini del gioco
Quindi pronti per saltare oltre il bordo dello specchio??

  • Nome:Mirror’s Edge
  • Sviluppatore:Digital Illusion C.E.(DICE)
  • Publisher:Electronic Arts
  • Prezzo consigliato:69,99€
  • Rating PEGI:16+
  • Genere:Plataform-Azione

**
STORIA**
Mirror’s edge è ambientato in una città,il nome non ci è dato saperlo,nel quale la polizia
contralla tutto e tutti,e solamente pochi cittadini si oppongono,e le loro comunicazioni sono,
consentite grazie ai runner,degli atleti che praticano il parkour,che vanno contro il governo cittadino,
tentando di sovverchiare il regime stesso.
La protagonista,Faith,è una di questi,orfana di genitori,uccisi in una sommossa,è stata aiutata da math,il capo dei runner,
che l’ha addestrata a quest’arte.
Tutto questo finirà quando un giorno,sua sorella,una poliziotta(di quelli buoni),verrà accusata di un omicidio del candidato sindaco
,che era contro questo regime di governo….

**
GAMEPLAY**
Il Gioco principalmente si basa sul raggiungere il punto x,saltando tra i tetti,usando i muri come appoggio,scalando palazzi ecc..
I controlli maggiori sono basati sui tasti dorsali (R1,R2,L1,L2),e sugli stick,delegando agli altri tasti,funzioni secondarie.
Il gioco all’inizio è molto gradevole,anche vista la grande varietà degli scenari che vanno dalle fogne,ai palazzi in costruzione,
fino a piazze affollate,ma dopo un po’ diventa ripetitivo,anche vista la poca longevità del titolo.
Si possono usare pure delle armi,che possono essere prese alle sentinelle,anche se a detta degli sviluppatori,il gioco può essere
finito anche senza il loro utilizzo;questa parte del gameplay è poco ottimizzata,e sarà sfrustrante vedersi uccidere per l’impaccezza
che dà l’utilizzo delle armi,quindi quando possibile,sconsigliamo l’utilizzo delle stesse.
La grande differenza il gioco lo fa proprio sul controllo e sulla corsa,preciso,e variabile attraverso svariate combo;potere salire 10 piani
scalando impalcature è una sfida molto bella.
**
CONTENUTI AGGIUNTIVI**
Oltre alla modalità storia il gioco presenta anche la modalità sfida a tempo,nella quale dovremo affrontare piste
approntate sui tetti dei grattacieli,usando scorciatoie e altro,potendo anche scaricare i GHOST da internet,e condividere i nostri
risultati
**
TECNICA**
Il Gioco presenta un audio abbastanza buona,grazie a musica d’effetto,e a effetti tipo l’aria,il suono delle scarpe,il respiro che fanno
entrare nel personaggio,grazie anche alla visualizzazione in prima persona del gioco,un po’ come gli FPS.
La grafica si attesta come tra le migliori della generazione,grazie alla luminosità dei livelli,e ai colori molto sgrargianti della citt�
nella quale predominano il rosso e il bianco..
Su PC troviamo pure un’ottima fisica,alla pari di LBP,inserita solo in questa versione per incapacità hardware delle console
**
CONCLUSIONI**
Mirror’s Edge è un’esperimento riuscito,un nuovo HYPE che vince la scommessa.
Peccato solo per la poca lunghezza della storia,che dura 9 capitoli(all’incirca 7-8 ore),ma la rigiocabilità è abbastanza buona
grazie anche alle sfide a tempo.
Apre un nuovo genere nel mondo dei videogiochi,e per chi vuole provare cose nuove,lo consigliamo vivamente